campanellino

domenica 24 settembre 2017

Le scarpe, le donne

Chissà perchè per le donne le scarpe sono così importanti. Naturalmente le scarpe le comprano tutti, ma per le donne c'è una motivazione in più.
Intendo che non comprano le scarpe solo quando non ne hanno di adatte (alla stagione, alla circostanza).
Le donne comprano scarpe: anche senza motivi apparenti.
Infatti i motivi ci sono, solo che sono motivi "altri".
Essere tristi. Sentirsi sole. Sentire l'età. Avere problemi al lavoro. Avere difficoltà col partner.

Le scarpe, credo, danno un'idea di forza. Di energia. Sono un po' come gli stivali delle sette leghe che ci permetteranno di salire quelle scale, sormontare quelle difficoltà, affrontare quella paura, completare quel percorso.

Con quelle magiche scarpette ai piedi nessuno ci potrà fermare.




venerdì 15 settembre 2017

il cuore

Il cardiologo vi dice tante cose: come funziona, come sono le arterie, com'è la pressione
poi vi fa l'elettrocardiogramma, anche l'ecocuore; prescrive farmaci, analisi, fissa successivi appuntamenti.

(Come si chiama il medico del cuore? di quell'altro cuore: quello che sobbalza, soffre, ricorda, è felice, sussulta, piange? deve esserci un medico anche per quel cuore invisibile e segreto, che scriva sulle ricette i sogni da fare, intrecci i ricordi fittamente, copra con delicatezza i pensieri tristi)



venerdì 8 settembre 2017

Silenzio

Perchè la gente pensa che parlare di ciò che fa soffrire lenisca il dolore?
Parlare invece ferisce di più. Gira e rigira il coltello nello squarcio.

Lasciatemi stare. Tacete, oppure, se volete, parlate d'altro.
Distraetemi con discorsi futili, scherzate.
Già, di giorno, non faccio che vedere davanti agli occhi lunghe scene precise di dialoghi fedelmente rammentati.
Di notte, invece, mi pare di viverle.

Davvero credete di farmi del bene, parlandomi di chi ho perso?