campanellino

mercoledì 16 luglio 2014

FANY - BLOG: Liberi di volare

FANY - BLOG: Liberi di volare: Abbiamo solo 24 ore, aiutaci a far arrivare ovunque questa campagna per impedire che ogni anno oltre 50mila uccelli migratori siano im...

mercoledì 9 luglio 2014

P come Felicità, F come Paura

Ci vuole un bel respiro, per essere felici. Ma poi, basta? C'è sempre quel groppo lì, in gola, che stringe... manca l'aria.
Le cose portate a compimento: dopo lungo, sofferto tergiversare, dopo attese logoranti e pianti che squassavano il petto. E disperazione fonda, e impossibilità di chiedere, di ricevere aiuto.
Un clic, simile a quello della lavatrice. M'è parso d sentirlo CLIC.
E come quando il solitario, infine riesce, e le carte vanno ciascuna sul suo mazzetto,
ecco gli eventi, uno via l'altro a succedersi lesti lesti, senza far passare giorni.
E tu lì, guardi il primo, e il secondo, già al terzo sei sconcertata, al quarto ti sgomenti al quinto ti senti fuori di testa....
Devi essere felice. Lo sei, ma ti senti come anestetizzata. Non senti nulla: nessun dolore, nessuna gioia.
Però la bocca ha gli angoli all'insù, e il viso ha un'espressione radiosa.
E' questo, essere felici?
Star sospesi, senza sapere, senza capire, portati dal vento in una direzione che ti piace da morire... ma portata, trasportata...
Brividi di paura.
E' vero?(sì)
Potrebbe finire? (mah...)
Potrebbe cambiare direzione? (non ci voglio pensare...)
Non penso, vivo sospesa con gli angoli della bocca all'insù


domenica 6 luglio 2014

Sotto il noce

Ho trascorso una mattina sotto quest'albero di noce... guardando qui e là, osservando le persone, congetturando sulle loro vite dai comportamenti casuali.
Per certi versi è stato faticoso
Mi son come tirata fuori dalla vita, e messa nel luogo dell'osservatore esterno
Guardavo, consideravo, confrontavo riflettevo
Divertente, anche, ma faticoso
Lasciar scivolare il tempo a volute intorno a me, la vita mi lambiva e io ferma lì, sotto l'albero di noce
Un venticello leggero faceva stormire un po' le foglie, chiacchiericcio di bambini, acqua che fluisce
                                     
                                      πάντα ρει

martedì 1 luglio 2014

con i rondoni


Stamattina ce n'erano a decine (forse di più...) volavano, raggiungevano un'alta quota per poi lanciarsi d'un colpo giù. purtroppo la fotocamera era scarica (e figuriamoci, così mi son dovuta arrangiare col cell) . Quindi, lo dico subito, si vedono solo quelli vicini. Purtroppo.
Però secondo me erano un centinaio, altissimi e poi vicini, vicinissimi.
Incredibile.