campanellino

sabato 22 aprile 2017

Posso dirlo

Sì, penso di poterlo dire.
Sono triste.
Sono molto triste.
Molto desolata e triste.
Sento tanto vuoto intorno a me e vedo definirsi tante cose incompiute
che ancora andavano dette, fatte, precisate
completate, chiarite, definite
Avevo bisogno di tempo
di altro tempo
Di molto tempo
Non ne ho
Nulla
Finito
Non c'è più tempo
...
Il castello di sabbia si è ormai tutto sgretolato, sbriciolato
è sparito
Quel castello
che era la mia casa
la mia vita
la mia famiglia
la mia infanzia
la mia storia
i miei ricordi
Penso a quante cose non dette
dette male
non comunicate
non chiarite
...
Non c'è più tempo

[E ho un'ansia, dentro, paura, angoscia, rimpianto, disperazione, solitudine, nostalgia, sgomento, tristezza
rimpianto e ancora rimpianto...]


2 commenti:

  1. Provo sensazioni simili, ora, a quelle descritte in questo post. Sono così triste che non vedo orizzonti. Grazie per le tue parole. D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per questo riscontro. Se posso suggerirti, cerca una persona cara che possa fare da tramite ai tuoi pensieri. Non servirà dirglieli: basterà sentirne la voce. Per me, almeno, è stato così. Ti auguro speranza.

      Elimina