campanellino

sabato 29 agosto 2015

saperlo

quando sei giovane, tante volte pensi che i tuoi bambini quando cresceranno... allora sì!
tante volte pensi che adesso non puoi lasciarli soli, ma poi... allora sì?!
che è solo questione di tempo, da grandi... allora sì.

Crescono.
E intanto, tu non sei più quella di prima (quella che correva per le scale saltando gli scalini, quella che portava la spesa, il passeggino e uno in braccio, quella che scappava al mercatino, spesa e poi di corsa al lavoro...)

Ma scatta anche qualcosa.
Loro, vanno.
Strade nascono dalla tua porta, strade che si intersecano, si arricciolano e li portano in luoghi sconosciuti, mai saputi.
Loro hanno amici, gruppi, ragazze... ognuno di loro ha un universo che gravita intorno.

Escono dalla porta.
Di colpo, sulla casa scende il freddo e il vuoto.

I tuoi passi fanno uno strano rimbombo, e quando dici:"Ehi!" non ci sono più le risposte che sapevi.
Il cane dorme.
Oppure fa finta: accoccolato accanto alla porta, aspetta.


Nessun commento:

Posta un commento