campanellino

sabato 10 gennaio 2015

la mail - la busta

Hai  aperto la posta.
C'è la bustina, lì.
Quella bustina, quella mail.
Quella che aspettavi.
Aprirla è impossibile. Alla gola ti stringe l'ansia, da farti mancare il respiro.
Ok, c'è. La aprirò dopo.
Per ora, so che c'è, non è vero? E' già qualcosa, già tanto.
Davvero sono obbligata ad aprirla subito?!
Non credo. Dopo, dopo.
Faccio prima un'altra cosa.
Una cosa seccante, noiosa.
Ecco, l'ho fatta in un battibaleno.
La bustina è ancora lì.
La apro.... no.
Dopo.
Mi stringe qui.
Non ce la faccio ancora.
Dopo devo uscire.
Devo aprirla ora.
Se la facessi aprire a qualcun altro?
In fin dei conti che ci può essere scritto?
Tutt'al più, tutto negativo.
Appunto.
Non ce la faccio.
...
Basta.

Nessun commento:

Posta un commento