campanellino

venerdì 26 luglio 2013

la tortora e l'arcobaleno

Da quanto tempo non scrivevo più qui...
incredibile.
Comunque, ho avuto un problema, di salute.
Anche un po' serio: e adesso son qui, con una cucitura da togliere tra qualche giorno.
Vorrei dire che è passata, ma non posso: perchè in realtà, come ho detto più di una volta, io sono una specie di befana, e i vari pezzi meccanici si sono usurati.
A questo punto, se è una macchina, si considera come sostituirla, si pensa di rottamarla: perchè a venderla, chi se la prende?
Invece con le persone no, pare che non funzioni così. Allora si ricuce, si incolla, si rappezza...
Ma la roba vecchia, cari miei, è da buttare. Ve lo dico io, quante volte ho visto mia madre che diceva: "Basta, è consumato, non serve rammendare, lo buttiamo".
Però non sto mica qui ad affliggere la mia dozzina scarsa di lettori... per carità, già siete pochini.
E quindi ho scelto la foto di una tortorella che sta graziosamente sull'impalcatura, all'ombra (o alla luce?) di un arcobaleno.
Mi sembra un segno di speranza, come un sorriso senza motivo, come una musichetta canterellata.
Speranza, e basta. Fiducia: nella vita, nel domani. Ciao.

domenica 7 luglio 2013

reading Kafka

I sentieri si costruiscono viaggiando [F. Kafka]
====
A me le novità danno l'ansia.
Prima non era così; non ero così. Ma, dopo esser passata per il tritacarne della vita, ho scoperto che non c'è niente di più vero che: "Niente nuove, buone nuove".
Ora, pare che mi si prospetti una interessante proposta di lavoro. 
Ma ...adesso? adesso che sono, come dire, alternativa? tipo: articolazioni che funzionano così così, calo della vista, memoria in ribasso, dentatura non originale, tanto per spiegare il concetto. Va detto che non assumo farmaci, salvo qualche analgesico per l'emicrania, occasionalmente. Non bevo, non fumo.
Ma vuoi mettere com'ero trenta, venti, anche dieci anni fa? invece, allora niente. Allora avevo davanti persone che adesso sono ai margini del percorso, che adesso sono ombre sbiadite e insignificanti.

---

Quindi adesso mi vedo svolazzare davanti agli occhi questa cosa e non so che fare
alle volte penso:"Ora allungo la mano..." poi mi dico: "Seee... "