campanellino

venerdì 11 gennaio 2013

Felicità...

felicità è:

occuparmi della mia famiglia
occuparmi della mia casa
sapere di avere lavorato con coscienza
tornare a casa in tempo per sbrigare un po' di faccende arretrate
fermarmi dal panettiere in montagna per portare a casa il pane appena sfornato, cotto in forno

è guardare i miei figli, senza parere,
è sentire battere il cuore caldo della casa






6 commenti:

  1. Risposte
    1. infatti, per me è questa la felicità: non mi servono luci sfavillanti, nè aerei supersonici -_-

      Elimina
  2. Eccolo qui, il regolare ticchetio della normalità, forse monotono, ma caldo e rassicurante :-).
    Buon fine settimana :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Belf: adesso sì, che sono felice [e ho quasi paura a dirlo...]

      Elimina
  3. In sintesi: felicità è quando vanno via le feste! :)

    Ma sai che anch'io da qualche giorno ho in mente di postare qualcosa sulla felicità? Anzi, ad essere precisa, ho intenzione di inserire due etichette al mio blog, piccole felicità e piccoli dispiaceri e devo trovare il tempo di spiegare cosa intendo dire.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. allora, aspetto di leggerti! grazie Myr, anche per i commenti su AE :-*

      Elimina