campanellino

giovedì 22 novembre 2012

ciondolando

Non è mica un periodo semplice, questo. Mi sento come quel muratore a cui è stata commissionata la Muraglia Cinese... chissà cosa pensava. "Ce la farò? devo farcela! Adesso inizio..." E dopo una settimana era già distrutto: ma continuava a martellare e ad affannarsi, pur davanti ad una fatica immane.
Così io: una martellata qui, un'altra qua. E poi raccogliere, risistemare. Qui da rifare, non va bene. Tutto di continuo, giusto il tempo di riposarsi un po', in un sonno di piombo da somaro tartassato.
Vorrei tanto potermi cullare nel nulla, lasciando ondeggiare i pensieri, facendoli levitare leggermente nell'aria dorata dell'autunno. Vorrei dimenticarmi del tempo, anzi: annegarci dentro, neutralizzando ogni agenda, sveglia, orologio... ciondolando immemore, nella speranza che anche il sole dimentichi di tramontare.


2 commenti:

  1. Costruire è sempre difficile, ma alla fine c'è sempre la gioia di vedere la costruzione finita.
    ....Devi per forza fare la muraglia cinese, qualcosa di più piccolo non può andar bene lo stesso^ :-)))).
    Con un paio di 9 in più, sono lo stesso che ti leggeva da Libero :-)
    Scirvere un commento qui è quasi impossibile: esce quel codice atirobot da scrivere ....e non accetta la parola che immetto :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie per aver letto e scritto nonostante la complessità... ho messo la moderazione per porre almeno un piccolo controllo, dato che ho tolto la restrizione che consentiva di commentare solo a chi palesava un Id definito, tipo OpenId.
      Questo post è scaturito da un momento di grande stanchezza... alle volte ho l'impressione che andando avanti la salute si usura ma i doveri si moltiplicano! ciao e di nuovo grazie ^_^

      Elimina